Calcio, l’Unione europea boccia la Fifa: illecito il 6+5

(ASCA) – Bruxelles, 28 mag – Cartellino rosso per la norma approvata ieri dal congresso della Fifa del ‘6+5′, che impone limiti alle squadre di calcio di club prevedendo la presenza di almeno 6 giocatori ”indigeni” e cinque stranieri. La Commissione europea ha deciso di respingere la nuova norma ”perche’ viola il Trattato nella parte in cui prevede la libera circolazione dei lavoratori in tutto il territorio Ue. I calciatori – ha spiegato un portavoce della Commissione durante il quotidiano briefing – sono lavoratori come gli altri e non possono essere limitati nei movimenti da uno Stato membro all’altro”. ”La ‘sentenza-Bosman’ (dal cognome del calciatore olandese che ha aperto la strada alla libera circolazione degli sportivi nel territorio dell’Ue, ndr) – ha proseguito il portavoce – deve essere rispettata e la Commissione sara’ costretta a infliggere una procedura di infrazione agli Stati membri che non lo faranno”.

Lascia un commento

Archiviato in Articoli

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...