Quasi chiusa la lista dei ministri ma rimane vacante la poltrona di via Arenula

In attesa di salire al Colle per ricevere l’incarico governativo, Silvio Berlusconi ha nominato il nuovo coordinamento politico di Forza Italia che, sostituendo il binomio Bondi-Cicchitto, dovrà traghettare il movimento azzurro all’interno del Popolo della Libertà. Denis Verdini, nato a Fivizzano (Massa) l’8 maggio 1951, laureato in Scienze Politiche, è dottore commercialista e docente di Storia delle dottrine economiche all’università Luiss di Roma e presidente del Credito cooperativo fiorentino, ha nelle mani quindi la pesante eredità di Sandro Bondi, con un’ulteriore zavorra: conciliare le differenti anime rappresentate in Forza Italia, portandole al congresso costituente del Pdl previsto ad ottobre senza troppi “traumi”. Roberto Formigoni, uscito dalla rosa ministeriale per restare a capo della Regione Lombardia, ha invece ottenuto la vicepresidenza di Forza Italia: di fatto, Silvio Berlusconi lo ha innalzato a numero due del partito. Quasi un premio-fedeltà per non aver abbandonato la Regione Lombardia proprio (continua)

Lascia un commento

Archiviato in Articoli

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...