Contro l’ambientalismo del No

Roma, 21 gen (Il Velino) – Rilanciare termovalorizzatori, ogm e nucleare. La condotta da seguire è chiara: basta con la politica nel no. L’Italia ha bisogno di infrastrutture e uscire fuori dal ritardo storico che la caratterizza. Ad affermare le linee guida del centrodestra in materia ambientale è stata una conferenza stampa dell’associazione Forza Verde, insieme ai Circoli del Buon Governo fondati da Marcello Dell’Utri. Nella conferensa stampa è stato presentato un calendario di incontri che nei prossimi mesi vedranno impegnati Daniele Capezzone, promotore di Decidere.net, Stefano De Lillo, consigliere regionale di Forza Italia e Nicola Formichella, segretario nazionale dei Circoli. Trait d’union, “sarà dimostrare l’impegno del centrodestra nei confronti dei temi ambientali”, ha spiegato Stefano Pandolfi, presidente dell’associazione ambientalista. Alle sue parole fanno eco quelle di Antonio Gaspari, consigliere scientifico di Forza Verde. “La questione ambientale è oggi quello che era la questione proletaria e sociale dell’800 e del ‘900. Il nostro paese è tra i più arretrati in questo settore. Quello che serve – spiega – è una rivoluzione sociale e culturale”.

Lascia un commento

Archiviato in Articoli

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...