La flat tax è comunista

 

La flat tax (aliquota fiscale unica per tutti i cittadini) è un modello comunista? D’altronde non parifica e livella tutti i contribuenti allo stesso modo? Scherzi a parte, è invece curioso notare come sono proprio i paesi ex comunisti (vedi cartina sopra) ad utilizzare in prevalenza l’aliquota fiscale unica:

Ungheria 16 per cento; Moldavia e Romania 20 per cento; Russia 13 per cento; Slovacchia 19 per cento; Polonia 19 per cento; Serbia 10 per cento (con alcune limitazioni); Estonia 2o per cento; Lettonia e Lituania 26 per cento (20 per cento in tre anni.

Lascia un commento

Archiviato in Articoli

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...