Maroni lancia le linee guida sull’immigrazione

“Chi è entrato in Italia in maniera illecita è clandestino, punto e basta”. Lo ha affermato il ministro agli Interni, Roberto Maroni, nel corso della relazione sulle linee programmatiche del ministero di fronte alla commissione Affari costituzionali della Camera dei Deputati. E subito dopo ha annunciato il piano per tamponare l’emergenza rom: “Prenderemo le impronte digitali dei bambini cosicché, a censimento completo, possano essere tolti dalla strada”. Chi non rispetta il divieto di mandare i bambini ad esercitare l’accattonaggio sarà sollevato dalla patria potestà. Una misura estrema ma che intende finalmente scrivere la parola fine allo squallido mercato dei minori, troppo spesso considerati semplicemente come una merce da “buttare sulla strada per attirare l’elemosina dei passanti”. Dall’opposizione si sono sollevate voci di protesta, e qualcuno ha anche gridato alla schedatura etnica. “Non è così – è stata la pacata reazione di Maroni (continua)

About these ads

Lascia un commento

Archiviato in Articoli

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...